Nelle giornata di domenica e lunedì, ma in particolare lunedì, siamo stati interessati da una situazione davvero rara, che ha portato grosse quantità di pioggia e una serie di temporali che hanno insistito per molte ore sulle medesime aree.
La striscia di precipitazioni era davvero limitata soprattutto in senso est-ovest, tanto che bastavano pochi chilometri per restare all’asciutto o, al contrario, avere apporti pluviometrici dell’ordine delle quantità che cadono in sei mesi.
E’ il caso di alcune zone dell’alessandrino, la zona più colpita, con Gavi che dove sono caduti 452,8 mm di pioggia in 24 ore, di cui oltre 400 in 12 ore e 268 in sole 6 ore. A Tortona sono caduti 270 mm, a Castellania 310.
E’ chiaro che più le precipitazioni cadono in poco tempo, più è facile che si creino disagi per l’incapacità del terreno di “gestire” questa acqua. Grossi problemi anche in Oltrepò con 202 mm di pioggia caduti a Retorbido. Diverse strade chiuse, strade trasformate in torrenti in tutta la zona e ovviamente scuole chiuse a Voghera per i disagi nella circolazione.
In sostanza quello che è accaduto è che una sottile banda di precipitazioni prendeva origine sul levante ligure per poi portarci in direzione Nord-Nord-Ovest attraversando le nostre aree, tra l’altro con una quantità di fulmini enorme, degna dei temporali estivi, che però in questo caso non sono durati la classica mezz’ora, ma sono proseguiti. Questo è dovuto al fatto che proprio nella zona interessata c’erano le condizioni per la convergenza, cioè per l’incontro-scontro fra masse d’aria diverse, condizioni che non sono minimamente cambiate nel corso delle ore, con le temperature fisse su valori non certo invernali, sui 17-18 gradi con praticamente nulla differenza tra dì e notte.
Caldo ed umidità dunque che davano energia al sistema. Si tratta di temporali auto rigeneranti stazionari.
Anche nel passato questi fenomeni avevano interessato l’Oltrepò Pavese, ma questa volta in maniera davvero intensa. Ora è previsto giovedì un ritorno delle piogge per giovedì e certamente l’attenzione verso un territorio già così duramente colpito è molto importante.
Fotografia di copertina: Fabrizio Vicini – Ottobre 2019

Per le previsioni meteo dell’Oltrepò Pavese, Provincia di Pavia e Alessandria, visitare il mio sito web: https://meteopaviaalessandria.blogspot.com/

Disclaimer

Ai sensi dell’art. 1, comma 1, del D.L. 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla Legge di conversione 21 maggio 2004, n. 128 e succ. mod., tutte le opere eventualmente presenti sul presente sito, e suscettibili di copyright, hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d’autore e sui diritti connessi. Anche per tali opere vale il divieto di cui al punto precedente. E’ vietata la riproduzione e l’utilizzo senza l’autorizzazione ed il consenso dell’autore.

Marcello Poggi

Marcello Poggi

Mi sono laureato in Scienze Naturali, indirizzo di Conservazione della Natura e delle sue risorse, con una tesi sui ragni nelle prime colline dell'Oltrepò Pavese. Seguendo il grande interesse per la meteorologia che ho fin da piccolissimo, ho poi conseguito un master post-laurea in Meteorologia presso la facoltà di Fisica di Torino. Da allora mi sono dedicato alla divulgazione scientifica, tramite partecipazione a incontri pubblici, pubblicazioni, seminari didattici presso scuole ed Università, come collaboratore a diverse riviste cartacee e on-line. Ho creato e gestisco la pagina http://www.prontometeo.com dedicata alle previsioni meteorologiche per le province di Pavia ed Alessandria.

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove