Chi percorre la strada che da Fortunago porta a Montesegale noterà che, prima di giungere al bivio che collega il centro del piccolo paese al famoso Castello di Montesegale, sulla sinistra nella frazione Fornace, si trova un ampio campo di tiro con l’arco.

Se volete approfondire l’argomento sul borgo di Montesegale, uno dei Borghi Autentici d’Italia, e del suo castello, vi rimandiamo all’articolo dedicato CLICCANDO QUI

Durante l’annuale festa di San Damiano di Montesegale abbiamo conosciuto Giancarlo Orezzi, arciere iscritto alla Società Arcieri DLF Voghera dal 1979 e presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Arceri Ardivestra, gli abbiamo fatto così qualche domanda per conoscere meglio questa affascinante realtà sportiva del nostro territorio e della Valle Ardivestra.

L’associazione nasce nel 2000 con l’intento di creare una nuova opportunità sportiva per il territorio di Montesegale da unire a quelle già presenti: il campo da tennis e quello di bocce.

E’ stato deciso di creare un campo di tiro con l’arco per discostarsi dagli inflazionati campi di calcetto e poiché, lo stesso Giancarlo Orezzi arciere da oltre trent’anni, a cui era stato proposto di esserne presidente, desiderava unire questo bellissimo sport al nostro territorio.

La struttura del campo di tiro con l’arco è stata realizzata nel 2000 ed inaugurata nel giugno del 2001, iscrivendosi alla FITARCO (Federazione Italiana di Tiro con l’Arco) con una gara interregionale a calendario “900 Round”, riscuotendo subito un ottimo riscontro ed interesse da parte del territorio e dal mondo sportivo.

Dall’anno successivo, il 2002, si disputa ogni anno in primavera il “Torneo Ardivestra” e intitolato alla memoria del campione olimpionico stradellino Alfredo Massazza e Renato Doni.

La gara, riscuote sempre molto successo tanto che negli anni scorsi ha visto la partecipazione del campione Mauro Nespoli, medaglia d’oro a Londra 2012.

Mauro Nespoli, 32 anni, è il campione vogherese di Tiro con l’Arco, porta alta la bandiera dell’Italia (e del nostro Oltrepò Pavese) in questo bellissimo sport al quale si è approcciato da giovanissimo. Nella sua carriera è riuscito a guadagnarsi la medaglia d’oro agli Europei di Silkeborg del 2005, a Vittel nel 2008, medaglia d’argento nel 2008 a Pechino, l’oro olimpico a squadre nel 2012 a Londra, medaglia d’oro ai mondiali di Città del Messico nel 2017! Mauro ha ottenuto la qualifica per partecipare alle Olipiadi di Tokio 2020, sia individuale che di squadra.

Grazie all’attenzione alla promozione dell’associazione e divulgazione della pratica di questo sport tramite eventi ercieristici, gare e collaborazioni con le scuole, gli Arceri Ardivestra sono dal 2007 gemellati alla Compagnia Arcieri del Falco di Falconara Marittima

L’associazione Arceri Ardivestra è una realtà sportiva del nostro territorio formata, non solo da campioni, ma anche appassionati sia che svolgano attività agonistica e non.

Per quanto riguarda l’argomento agonismo, Giancarlo Orezzi ci parla della presenza in associazione della Squadra Agonistica composta anche da atleti paralimpici i quali si sono distinti per bravura durante i campiuonati; come la campionessa Giulia Pesci campionessa italiana 2019 a Firenze, Gabriele Bozzetti, Massimo Rovati e Gabriele Ferranti.

Il tiro con l’Arco è uno sport per tutti, dai 10 ai 90 anni, che coniuga sia l’aspetto sportivo che quello sociale. E’ uno sport che richiede investimenti minimi per l’acquisto del primo arco ed è uno sport alla portata di tutti, inoltre permette di stare all’aria aperta e di passare del tempo con i propri amici che condividono la stessa passione. Tra i nostri soci c’è anche un arcere non vedente che tramite ausili particolari riesce a tirare a 30 metri. E’ uno sport che da grandi soddisfazioni, anche solo come hobby”.

All’Associazione Arceri Ardivestra pensiamo a tutto. Dal 2005 è stato allestito un “percorso” composto da sagome di animali che permettono la pratica del tiro con l’arco definito “hunter” dove i bersagli sono disposti a distanza sconosciuta e “field” dove invece la distanza è dichiarata. Entrambi questi due tipi di tiro convergono nel “tiro di campagna” che permette l’immersione nel contesto naturalistico.

Nella primavera del 2020 si disputerà il 19° Torneo Ardivestra e siamo entusiasti, come ogni anno, di fare conoscere questo bellissimo sport immerso nel bellissimo territorio dell’ Oltrepò Pavese!

Ringraziamo Giancarlo Orezzi, Associazione Arceri Ardivestra, per l’intervista e la gentile concessione delle immagini.

 

Arcieri Ardivestra: indirizzi e contatti

Sito Web: Arcieri Ardivestra

Facebook: Arcieri Ardivestra

“Campo di tiro con l’arco – Montesegale”. Per informazioni chiamare 3356700923 Giancarlo Orezzi

Disclaimer

Ai sensi dell’art. 1, comma 1, del D.L. 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla Legge di conversione 21 maggio 2004, n. 128 e succ. mod., tutte le opere eventualmente presenti sul presente sito, e suscettibili di copyright, hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d’autore e sui diritti connessi. Anche per tali opere vale il divieto di cui al punto precedente. E’ vietata la riproduzione e l’utilizzo senza l’autorizzazione ed il consenso dell’autore

Roberta Tavernati

Roberta Tavernati

Mi sono laureata in Scienze della Comunicazione Interculturale e Multimediale all'Università degli studi di Pavia, nel 2012, con una tesi sulle Tecniche Cinematografiche 3D e il Motion Capture. Nello stesso anno ho aperto la mia azienda di apicoltura, MielOrum, con punto vendita a Casteggio. Da sempre, le mie passioni sono i computer, la grafica, la scrittura e la fotografia. Queste ultime, in particolare, insieme all'amore per il mio territorio, mi hanno motivata ad aprire questo blog.

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove