Abbiamo avuto il piacere di visitare il “Museo del Trenino” a Ponte Nizza, dove sono esposti e conservati strumenti e testimonianze storiche della ferrovia Voghera – Varzi che dal 1931 al 1966 è stato il mezzo di trasporto più utilizzato per raggiungere Voghera e la Valle Staffora con capolinea Varzi.

Nella nostra pagina facebook potrete visionare l’album di fotografie completo (CLICCANDO QUI), la riproduzione e l’uso delle immagini è vietato.

 

Articolo dedicato alla storia del Trenino Voghera Varzi, lo trovate CLICCANDO QUI

Il 26 Aprile 2014 a Ponte Nizza è stato inaugurato un piccolo Museo dedicato alla Ferrovia Voghera – Varzi in cui sono visibili reperti della stessa come le chiavi dei passaggi a livello, gli orologi delle stazioni, documenti, progetti e tutti gli articoli di giornale che vanno dall’inaugurazione (1931)  alla soppressione (1966).

Reperti che sono stati salvati da Sergio Lucchelli (co-autore del libro “Il Trenino Voghera – Varzi. La storia e le foto inedite) dall’abbandono in un armadio nel magazzino merci della linea ferroviaria proco prima che l’edificio venisse abbattuto e gentilmente donati dall’Ingegnere Carlo Taccone.

Nella memoria collettiva, il trenino verde continua però a rivivere nell'animo delle persone che hanno usufruito di quel mezzo di locomozione e anche nell'immaginazione di chi non ne ricorda che il mitico nome. In ogni caso, leggendone la storia e osservandone le fotografie, non si può fare a meno di rimpiangere una realtà che, se difesa e mantenuta, avrebbe potuto apportare un valore aggiunto all'economia e alle potenzialità turistiche di questo nostro territorio.

Postfazione di Giorgio Macellari al libro "Il Trenino Voghera - Varzi. La storia e le foto inedite" di A. Disperati e S.Lucchelli.

Nel 2020 è in progetto la conclusione dell’ultima tratta della Greenway che ripercorre, appunto, il percorso ferroviario del “Trenino Verde”. Si spera, quindi, che questo progetto possa aiutare a fare scoprire e conoscere il Museo del Trenino, nel quale sono custoditi (ma non ancora al completo) memorie di un’epoca, purtroppo, ormai passata.

Il Museo del Trenino di Ponte Nizza è visitabile previa prenotazione in comune:

Comune Ponte Nizza

Via Roma, 45

27050 Ponte Nizza (PV)

Tel. 038359131 – Fax 0383549018

PEC: comune.pontenizza@legalpec.it

Disclaimer

Ai sensi dell’art. 1, comma 1, del D.L. 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla Legge di conversione 21 maggio 2004, n. 128 e succ. mod., tutte le opere eventualmente presenti sul presente sito, e suscettibili di copyright, hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d’autore e sui diritti connessi. Anche per tali opere vale il divieto di cui al punto precedente. E’ vietata la riproduzione e l’utilizzo senza l’autorizzazione ed il consenso dell’autore

Roberta Tavernati

Roberta Tavernati

Mi sono laureata in Scienze della Comunicazione Interculturale e Multimediale all'Università degli studi di Pavia, nel 2012, con una tesi sulle Tecniche Cinematografiche 3D e il Motion Capture. Nello stesso anno ho aperto la mia azienda di apicoltura, MielOrum, con punto vendita a Casteggio. Da sempre, le mie passioni sono i computer, la grafica, la scrittura e la fotografia. Queste ultime, in particolare, insieme all'amore per il mio territorio, mi hanno motivata ad aprire questo blog.

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove